Ultimi Commenti

Archivio

Cleti 30 e lode

Aumenta di giorno in giorno la voglia del Cleti e, ad una settimana dalla scadenza delle iscrizioni, il torneo  ha raggiunto quota 30 società che hanno già formalizzato la propria adesione alla più importante vetrina calcistica nel centro Italia per la categoria Esordienti, l’unica in grado di inglobarvi team marchigiani ed abruzzesi.

Gli ultimi club ad ufficializzare la partecipazione sono stati il Tolentino, Nuova Real Metauro, Il Ponte, K-Sport Azzurra Academy (ex Azzurra Vallefoglia) e Cupramontana. Graditissimo inoltre il prestigioso ritorno dell’Alma Juventus Fano.

 

Va ricordato che il termine per iscriversi alla 32° edizione del torneo Nando Cleti è stato fissato per venerdì 31 marzo e, considerato il gran numero di club che hanno manifestato interesse, la Junior punta a replicare il totale di 44 squadre del 2016. Come da tradizione, anche per evitare spese inutili, le gare della fase di qualificazione si svolgeranno sui campi delle società mentre la fase finale, dagli ottavi in poi, si disputerà a Macerata sul sintetico dello Stadio della Vittoria casa della Junior Macerata. Il Cleti 2016 vedrà in campo i talenti nati tra il 1 gennaio 2004 ed il 31 dicembre dello stesso anno, con possibilità di utilizzare 5 fuoriquota del 2005.

 

Per ulteriori chiarimenti contattare il responsabile Marcello Temperi al 348 0903972, oppure telefonare in sede (anche fax) allo 0733 230600.

Share

Anche Jesina e Academy Civitanovese al Cleti 2017

Sale a quota 22 il numero delle squadre iscritte al Cleti 2017. Ultime in ordine di iscrizione sono la Jesina e la Academy Civitanovese ma sono molte altre le formazioni ad avere già fatto ufficializzato la loro presenza che resta solo da formalizzare nei prossimi giorni.

Share

Raggiunta quota 20 iscritte

Il Nando Cleti 2017 è già a quota venti adesioni. Il torneo di calcio giovanile per Esordienti, organizzato dalla Junior Macerata e prossimo alla 32° edizione, ha raggiunto la cifra tonda. Un totale notevole a conferma del fascino/richiamo del Cleti, ancor più se si considera che alla scadenza dei termini per partecipare manca circa un mese.

 

Il primo ok formale è stato della Vis Pesaro, queste di seguito le altre 19 società: Alba Adriatica, Vigor S. Elpidio Viola, Junior Macerata, Nuova Real Metauro, Recanatese, River 65, Spes Arcobaleno Calcio, Villa Musone Calcio, Pgs Robur, Alma Juventus Fano (un gradito ritorno dopo anni), Calcio Castelfidardo, Osimana, Fortitudo, United Civitanova, Fc Senigallia, Conero Dribbling, Salesiana Vigor, Cologna Calcio e Borghetto.

 

La sensazione del presidente della Junior, nonché storico responsabile della manifestazione Marcello Temperi, è che anche questa volta si valicherà la soglia dei 40 team al via, la riprova del blasone della vetrina, la competizione più partecipata e unica con club d’Abruzzo.

 

Si partirà per detronizzare la Vigorina Senigallia che lo scorso giugno, dinanzi ai 700 spettatori dello Stadio della Vittoria di Macerata, superò in finale 3-0 il Poggio degli Ulivi. Solo la Dinamo Vis negli anni novanta era riuscita a vincere due volte di fila il trofeo, dunque i rossoblu avranno sì rivali agguerriti ma anche la grandissima motivazione di poter diventare i primi a compiere il clamoroso tris.

 

Il Cleti 2017 vedrà in campo i talenti nati tra il 1 gennaio 2004 ed il 31 dicembre dello stesso anno, con possibilità di utilizzare 5 fuoriquota del 2005. Indicativamente dovrebbe iniziare il 20 maggio per concludersi l’ultima domenica di giugno con una serata di gala che, come abitudine, vedrà la presenza di autorità del mondo istituzionale e dello sport, calciatori/allenatori dei massimi livelli e si concluderà con l’immancabile spettacolo dei fuochi d’artificio.

 

Le iscrizioni scadono il 31 marzo, per ulteriori chiarimenti contattare Marcello Temperi al 348 0903972, oppure telefonare in sede (anche fax) allo 0733 230600.

Share

Arrivano le prime conferme per il 32° Cleti

Sono già otto le formazioni iscritte al 32° Torneo Nando Cleti. Le prime a formalizzare la loro partcecipazione, oltre alla Junior Macerata padrona di casa, sono infatti la River 65, la Vis Pesaro, la Spes Arcobaleno Calcio, l’Alba Adriatica, la Recanatese, la Vigor Sant’Elpidio Viola e il Villa Musone Calcio. Molte le squadre che hanno pre formalizzato la loro partecipazione e che nei prossimi giorni completeranno l’iter per l’iscrizione.

 

Share

Iscrizioni aperte dal 15 gennaio al 31 marzo

Reso noto il calendario per effettuare le iscrizioni al 32° Torneo Nando Cleti. Le squadre interessate avranno la possibilità di formalizzare la loro partecipazione (scaricare e compilare il modulo nell’apposita sezione) dal 15 gennaio al 31 marzo 2017. 

 

Già formalizzata la partecipazione della squadra detentrice delle ultime due edizioni, la Vigorina Senigallia, mentre le formazioni abruzzesi, presenti acnche quest’anno possono già contare sulla presenza di Alba Adriatica e Cologna Calcio.

 

L’edizione numero trentadue avrà inoltre un partner d’eccezione nell’Avis comunale di Macerata.

 

La formula è quella collaudata con successo nel tempo: otto gironi composti da 6 squadre (giocatori nati dal  primo gennaio 2004  più cinque fuori quota nati dal primo gennaio 2005), partite di sola andata che promuoveranno le prime due classificate di ciascun girone per un totale di 16 squadre. Queste daranno vita, giocando sempre allo stadio della Vittoria di Macerata, alla fase finale a partire dagli ottavi con partite ad eliminazione diretta. Le squadre composte da 11 giocatori in campo con una panchina composta da 7 giocatori. Il regolamento penalizza chi non schiera un minimo di 14 giocatori, scattando il punto di penalizzazione. Le sostituzioni: primo tempo per gli undici in campo non sono ammesse sostituzioni ad eccezione per giocatori infortunati. Nel secondo tempo dovranno essere utilizzati tutti quei ragazzi restati in panchina e non possono essere sostituiti. In pratica nel primo e secondo tempo dovranno giocare tutti i ragazzi disponibili. Nel terzo tempo cambi liberi e possibile anche il rientro. La durata di ciascun tempo di 20 minuti cadauno per una totale di 60 minuti. Tutte le partite saranno dirette da arbitri federali. 

Share